Mostre

Fotografia Europea 2017

fotografia europea2017

Reggio Emilia, fino al 9 luglio 2017

XII^ edizione di Fotografia Europea 2017 "Mappe del tempo. Memoria, archivi, futuro”

Dinosauri. Giganti dall'Argentina

dinosauri

Milano, Mudec
fino al 9 luglio 2017

Una delle più importanti mostre scientifiche sull’evoluzione dei dinosauri, con reperti unici provenienti tutti da un territorio paleontologicamente ricco come l´Argentina. Tutte le domeniche sono disponibili percorsi per bambini e famiglie.

Da Monet a Bacon, capolavori della Johannesburg Art Gallery

Bacon

Monza, Villa Reale
fino al 2 luglio 2017

Una nuova imperdibile mostra composta da 60 opere, tra olii, acquerelli e grafiche ripercorrono oltre un secolo di arte internazionale, attraverso i suoi maggiori interpreti, da Claude Monet a Edgar Degas, da Dante Gabriel Rossetti a John Everet Millais, da Pablo Picasso a Francis Bacon, da Roy Lichtenstein a Andy Warhol e molti altri.

Kandinskij, il cavaliere errante

kandinskij

Milano, Mudec 
fino al 9 luglio 2017

Una mostra assolutamente inedita, ricca di 49 sue opere che raccontano il “periodo del genio” dell’artista russo che porta alla svolta completa verso l’astrazione, e di 85 tra icone, stampe popolari ed esempi di arte decorativa. Le opere, alcune delle quali mai viste prima in Italia, provengono dai più importanti musei russi georgiani e armeni.

KEITH HARING. About art

haring

Milano, Palazzo Reale, fino al 18 giugno 2017

L’esposizione Keith Haring. About Art, presenta 110 opere, molte di dimensioni monumentali, alcune delle quali inedite o mai esposte in Italia. La rassegna ruota attorno a un nuovo assunto critico: la lettura retrospettiva dell’opera di Haring non è corretta se non è vista anche alla luce della storia delle arti che egli ha compreso e collocato al centro del suo lavoro, assimilandola fino a integrarla esplicitamente nei suoi dipinti e costruendo in questo modo la parte più significativa della sua ricerca estetica.

Manet e la Parigi moderna

manet

Miliano, Palazzo Reale, fino al 2 luglio 2017

La mostra intende raccontare il percorso artistico del grande maestro (1832-1883) che, in poco più di due decenni di intensa attività, ha prodotto 430 dipinti, due terzi dei quali copie, schizzi, opere minori o incompiute. Un corpus in sé affatto esteso, ma in grado di rivoluzionare il concetto di arte moderna. Una vicenda la sua, che si intreccia a quella di altri celebri artisti, molti tra loro compagni di vita e di lavoro di Manet, frequentatori assieme a lui, di caffè, studi, residenze estive, teatri.

LO SPAZIO DELLE DOMANDE”: MOSTRA E GIARDINO INTORNO ALL’EBRAISMO

mostra meis

Ferrara, Museo MEIS, fino al 27 settembre 2017

Che cos’è per te l’ebraismo? Come lo celebriamo? Dove ci incontriamo? Come mangiamo? Sono alcuni degli interrogativi che “Lo Spazio delle Domande”, la nuova mostra del Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah – MEIS, pone al visitatore, stimolandolo a trovare le risposte in modo originale e interattivo.